↑ Torna a Chi siamo

La nostra storia

Il Comitato per la lotta contro la fame nel mondo, che Annalena contribuì a fondare, nacque a Forlì nel 1963.
Sorto come gruppo di studio della Fuci e del Movimento Laureati Cattolici, ebbe all’inizio quasi esclusivamente un’azione di sensibilizzazione intorno ai grandi problemi, allora pressochè sconosciuti, della fame e del sottosviluppo.
Dal 1967 dopo un campo Emmaus e l’incontro a Forlì con l’abbé Pierre, abbiamo sviluppato un’azione di raccolta, selezione, riciclaggio di materiali usati che ha ci reso oggi i volontari i più noti “cenciaioli” della città.
Con il ricavato dei mercatini finanziamo progetti di promozone umana nei Paesi del Terzo Mondo, acquistiamo e spediamo indumenti, cibarie, materiali sanitari, didattici, in più di 100 ambulatori, ospedali e missioni (molti personalmente conosciuti), allestiamo containers nei casi di emergenze nazionali ed internazionali. In collaborazione anche con la Caritas e le Istituzioni pubbliche e private veniamo incontro ad alcune forme di disagio e povertà locale.

 

50 anni di presenza a Forlì:

Cenciaioli, per amore, per condivisione, per servizio.
Cenciaioli per riciclare.
Gli oggetti che arrivano come scarti di case ed esistenze, come giacenze di magazzino, come materiali divenuti obsoleti di strutture sanitarie, riprendono fra le nostre mani dignitå e funzione e servono a finanziare le nostre finalità.

 

FINALITÀ

 

Lotta contro le povertà locali e in tutti i paesi del mondo.
Sensibilizzazione ai problemi della pace e della solidarietà.
Presenza tempestiva nei casi di emergenze nazionali e internazionali.

Facciamo un tour al Comitato…

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>