Nuove povertà

Negli anni 60 e 70 i nostri aiuti erano finalizzati soprattutto ai paesi poveri del terzo mondo poi ai Paesi dell’Est Europeo, ma ora anche l´Italia e la nostra stessa città, Forlì, non sono esenti da nuovi tipi di povertà:
immigrati e senza dimora
gitani
disoccupati, affamati e profughi

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>