«

»

Mag 13

La costruzione antisismica finanziata dal Comitato di Forlì è stata saldamente installata nel Paese di Caldarola

Nel pieno rispetto dei tempi, la costruzione antisismica finanziata dalla Onlus di Forlì è stata saldamente installata nel Paese di Caldarola.

Era felice l’Assessore Roberta Rovelli quando ci ha informato di avere percorso per la prima volta il pavimento della grande sala ( dice un responsabile del Comitato ). “ Qui la terra trema ancora e questa costruzione ci dà sicurezza e rappresenta un primo tangibile segno di rinascita. E’ bellissima ! al di là di ogni immaginazione !….” poi un lungo silenzio interrotto da momenti di commozione.

Mancano ancora gli impianti e le strutture interne che verranno completate quanto prima, non appena saranno rilasciate le ultime autorizzazioni.In particolare è all’esame del Comando VV.FF di Macerata la pratica antincendio la cui approvazione consentirà lo svolgimento di tutte le attività per le quali il Comitato e l’intera cittadinanza del nostro Comprensorio si sono adoperati.

Si prevede che la donazione della struttura “chiavi in mano“ possa avvenire entro il prossimo mese di Giugno e a tal fine continua l’impegno del Comitato insieme all’opera delle quattro Aziende del forlivese ( La Viaggia srl, Impresa Coromano srl, Idrotermica Barzanti snc, E.R Lux ) che partecipano alla costruzione e che, oltre a grande professionalità, hanno manifestato particolare sensibilità nel contenere i costi contribuendo anche, in modo significativo, alla sottoscrizione aperta a favore delle zone colpite.

Ancora pervengono al Comitato donazioni che consentiranno di affrontare oltre ai rilevanti costi finora sostenuti, anche eventuali nuove spese per ulteriori miglioramenti della struttura. Qualora risultassero residui di cassa, , le disponibilità verranno ugualmente impiegate in iniziative a favore delle popolazioni colpite.

Share